La madre non riesce a staccare il figlio dalla macchina per cucire – piange quando vede ciò che ha fatto

Oggi abbiamo deciso di raccontarvi la storia di Campbell Remess, un ragazzino di 12 anni che invece di passare tutta la giornata davanti ai videogiochi come i suoi coetanei, dedica il suo tempo libero a cucire. Ha iniziato a fare tutto questo per cucire degli orsacchiotti di peluche da regalare ai bambini malati.

Ormai sono già 3 anni che è impegnato in questa attività e tutto è cominciato un Natale, quando ebbe la bellissima idea di portare dei regali a tutti i bambini nell’ ospedale della sua città. Ovviamente i suoi genitori non potevano permettersi un simile sforzo economico, ma Campbell non voleva proprio arrendersi…

Ci sono voluti diversi giorni per capire come fare, e cinque ore per finire il primo orsacchiotto con la macchina per cucire. Ha imparato subito a fare tutto da solo e nessuno lo ha più fermato… Ha spedito anche alcuni orsacchiotti a Parigi e a Bruxelles, per stare vicino ai bambini colpiti dagli attentati!

Ecco il VIDEO: