Ricordate Il Ragazzo Che FUMAVA 40 Sigarette Al GIORNO? Guardate Il Suo Aspetto 8 Anni Dopo!

Pochi anni fa, sul web girava la notizia di un bambino che fumava almeno 40 sigarette al giorno! Quel bambino si chiama Ardi Rizal, vive a Sumatra, in Indonesia. Nonostante la sua tenera età, la sua dipendenza dal fumo era davvero forte.Schermata 2016-07-17 alle 18.54.24

La sua storia e le sue foto generarono indignazione in tutto il mondo cosicché il governo indonesiano prese una forte posizione contro il fumo infantile. Facciamo qualche passo indietro: Ardi iniziò a fumare da quando aveva solamente 2 anni.Schermata 2016-07-17 alle 19.04.43

Sua madre Diane non riusciva a risolvere tale situazione poiché la gente che riconosceva questo piccolo bambino gli offrivano una sigaretta. Pian piano Diane, la madre, ha capito che prima o poi il fumo l’avrebbe ucciso, dunque ha deciso di portarlo a delle sessioni di terapia.Schermata 2016-07-17 alle 19.04.34

Ardi legò molto con un suo psichiatra a tal punto da rinunciare alle sigarette che la gente gli offriva rispondendo:”il fumo fa male”. Ma la situazione non è cambiata in meglio; abbandonate le sigarette, sviluppò un’altra dipendenza: il cibo.Schermata 2016-07-17 alle 19.04.26

In pochissimo tempo ingrassò di molti chili e diventò pericolosamente in sovrappeso. Oltre a varie terapie con psichiatri per risolvere totalmente la dipendenza dal fumo, fu seguito da alcuni nutrizionisti per perdere peso.

Seguendo una dieta drastica e ben equilibrata è diventato quel bambino che tutti avrebbero voluto vedere. Una vita non facile ma è riuscito a battere ben 2 dipendenze. Cuore e mente da far invidia a chiunque.
Schermata 2016-07-17 alle 19.02.43

Condividi