Quando i genitori scoprono il difetto del loro bambino, lo abbandonano. 4 anni dopo accade l’impossibile!

Oggi abbiamo deciso di raccontarvi la storia del piccolo Kirill, un bambino kazako di 4 anni, che purtroppo era nato senza la mano destra e per questo motivo era stato abbandonato dai suoi genitori. Viveva in un orfanotrofio e gli assistenti temevano che non sarebbe mai più stato adottato. 6a366981ad2cb0e862034f332606e48b-800x800

Un giorno però c’è stata la svolta, perché all’ orfanotrofio si è presentata una giovane coppia di sposi canadesi che aveva intenzione di adottare un bambino. Quando la coppia ha visto Kirill non ha avuto alcun dubbio, avevano deciso di portare a casa lui. 5a66a0cf66281b4a05d107a033992e66

Quando Kirill è arrivato in aeroporto con i suoi nuovi genitori ha conosciuto per la prima volta suo nonno. Anche lui come il bambino era privo della mano destra, da quel momento in poi Kirill ha cominciato a capire che quella era la famiglia giusta per lui. b5a7ca7edcfd33e9869c6854c70001b4-800x450

Il bimbo ha cominciato a condividere tutto con suo nonno, che gli ha insegnato che può fare qualsiasi cosa, in quanto lui senza una mano è riuscito a diventare un imprenditore di successo ed ha anche partecipato alle paraolimpiadi. Tutto questo è veramente fantastico! 

Condividi