La testa del cavallo si gonfia 3 giorni prima della gara. Ciò che succede di fronte a milioni di persone, commuove gli spettatori delle Olimpiadi.

Oggi vi raccontiamo la storia della cavallerizza olandese Adelinde Cornelissen e del suo cavallo Parzival. I due erano a pochi giorni dalle gare olimpiche di Rio e partecipavano con buone possibilità di vincere la medaglia d’ oro, visti i loro ottimi risultati durante l’ anno. Tre giorni prima di una gara il cavallo è stato morso da un insetto o un ragno velenoso e la sua testa ha iniziato a gonfiarsi, facendo salire la temperatura corporea a 40 gradi!d4f87ac6f26139186d8d026a28c1ce8f-600x800

Adelinde era davvero molto preoccupata per il suo cavallo, per questo dormì nella stalla con lui monitorando ogni ora la temperatura dell’ animale. Il mattino successivo la febbre scese a 37,5 gradi e dopo qualche discussione con i veterinari la ragazza decise di non rischiare la salute del suo animale. f617880763b5488733399cad6beb6bd2-800x642

Ha deciso di ritirarsi e lo ha fatto senza nessun rimpianto, perchè nessuna medaglia d’ oro è importante quanto la salute del suo Parzival. Dopo qualche giorno di cura l’ animale ora sta bene ed è sano e salvo!

Condividi