Il Piccolo Evan Ha Solo 5 Anni E Sua Mamma, Ogni Giorno, E’ Costretta A Raschiargli La Pelle Per Non Farlo Morire!

Nonostante il forte sviluppo della medicina, vi sono malattie tutt’ora sconosciute e malattie rarissime alle quali non sono state scoperte cure efficaci in modo tale da eliminarle definitivamente, ma solo alcuni rimedi per far si che il paziente abbia più tempo per  sopravvivere.

Prendiamo il caso di Evan: un bambino di 5 anni, affetto da una malattia, seppur rara, ma che inizia a diffondersi a macchia d’olio in tutto il nostro pianeta. Abita a Goshen, nel Connecticut.

La patologia è chiamata ittiosi arlecchino, una delle malattie più pericolose che attacca l’epidermide. Chi è affetto da tale patologia è destinato, putroppo, a morire. Sono pochi i casi affetti da ittiosi che sopravvivono fino a 30 anni.

Ma in cosa consiste questa terribile malattia? La pelle cresce 10 volte più velocemente del normale e si spacca in crepe dolorosissime. Con una cute del genere, il paziente è esposto ad infezioni che potrebbero rivelarsi mortali.

Evan deve assolutamente farsi il bagno almeno due volte al giorno, altrimenti la pelle in eccesso potrebbe trasformarsi in squame dure come il diamante. Gli arti, gli occhi e orecchi potrebbero risultare contratti e i sensi molto deboli.

La madre Dede svolte una vita piena di sacrifici che solo l’amore di una mamma riesce a sopportare. Facciamo i nostri auguri più sentiti per una vita migliore a entrambi.

Ecco il video:

Condividi