Prendi spesso l’aereo? Ecco 10 segreti che le hostess non ti diranno mai

Che tu prenda l’aereo spesso o che lo prenda eccezionalmente, ci sono tante cose da imparare su ciò che succede dietro le quinte, in aeroporto o in volo. Ci sono un certo numero di fattori che possono rendere il volo più piacevole… ve ne illustreremo alcuni:

Il pilota potrebbe essere addormentato

Siamo impressionati dal fatto che i piloti possono controllare un gigantesco aereo e portarci con tutta tranquillità fino alla nostra destinazione. Proviamo a non chiedere troppo da loro, ma il fatto di non addormentarsi mentre pilotano l’aereo è un compito ben più difficile di quello che puoi immaginare.

pilota-aereo-dorme

Secondo l’inchiesta condotta su piloti che lavorano nel Regno Unito in Norvegia e in Svezia tra il 43% e 54% dei piloti hanno ammesso di essersi già addormentati mentre pilotavano un aereo.

Sulle rotte di lungo raggio i piloti possono riposarsi mentre il co-pilota lo sostituisce ma la metà di loro ha dichiarato che ad un certo punto del tragitto si addormentavano senza farlo apposta. Tra quelli che hanno ammesso di dormire durante il lavoro, circa un quarto ha dichiarato di avere scoperto i loro co-pilota anch’esso addormentato quando poi si sono svegliati.

I piloti fanno un lavoro estremamente faticoso e devono lavorare durante tante ore e gli aerei hanno per fortuna una modalità di pilota automatico ma ci sembra comunque incredibilmente pericoloso.

I microbi

Anche se non hai la fobia dei microbi dovresti sapere che ci sono molti rischi per la salute e si nascondono in un aereo. Gli aerei possono sembrare abbastanza puliti ma ci possono essere microbi in grado di rovinarti le vacanze che si nascondono nei posti in cui meno te l’aspetti.

Per via dei vincoli di tempo e di una mancanza di regolamentazione, gli aerei non vengono puliti così spesso ho così rigorosamente come la maggior parte di noi preferirebbe.

microbi all'interno di un aereo

Un ex membro del personale aereo della compagnia Southwest Airlines, ha dichiarato che le coperte e cuscini che sono forniti venivano solo aspirati prima del volo della giornata. Ciò significa che potresti appoggiare la tua testa su un cuscino sulla quale c’è ancora la bava di qualcuno che lo ha usato qualche ora prima.

I tavolini blu o grigi sono puliti soltanto una volta al giorno al massimo e potresti rimanere scioccato nel vedere ciò che la gente possa su questi tavolini. Sta anche attento quando guardi nella tasca del sedile davanti a te sapendo che il posto preferito dei batteri e dello stafilococco aureo che può sopravvivere 168 ore.

Il problema con la prima classe

Forse spendi denaro di continuo per usufruire di uno spazio supplementare per le tue gambe e per ottenere il privilegio di sederti nell’aereo prima di tutti. Ebbene si dà il caso che in una situazione d’urgenza, la prima classe sia l’ultimo posto in cui potresti voler essere.

Alcuni studi hanno dimostrato che se l’impensabile dovesse accadere e il tuo aereo dovesse schiantarsi, gli individui in prima classe sarebbero quelli con meno possibilità di sopravvivere.

Nel 2012 degli scienziati hanno simulato un incidente con un Boeing 737 e hanno scoperto che i manichini del crash test seduti in prima classe non potevano sopravvivere all’impatto.

L’abitacolo dell’aereo è stato strappato dalla cabina e i sedili della prima classe erano così danneggiati che alcuni sono stati ritrovati a 150 metri dal luogo dell’incidente.

Se la tua sicurezza ti sta a cuore i sedili più sicuri sono quelli che sono in mezzo e vicini al retro dell’aereo. Il fatto di essere vicino alle uscite di sicurezza può anch’esso essere a tuo favore sapendo che se l’aereo dovesse prendere fuoco avresti circa 90 secondi per evacuare l’aereo.

Per finire, essere vicino alle ali dell’aereo è anche una scelta opportuna se ti preoccupi delle tue possibilità di sopravvivenza in caso di schianto dell’aereo. D’ora in poi se non hai la possibilità di pagarti un posto in prima classe, pensa soltanto a ciò che ti ho appena detto e vedrai che andrà tutto per il meglio.

Controlla la tua attrezzatura di sicurezza

Mentre le assistenti di volo fanno del loro meglio per controllare che sia tutto in ordine prima del volo, ci sono dei limiti. Quando esse parlano del giubbotto salvagente sotto il tuo sedile nella dimostrazione di sicurezza, dovresti controllare che sia davvero dove dovrebbe essere.

C’è stato un numero scioccante di casi in cui i passeggeri hanno rubato i giubbotti salvagente degli aerei. È un’infrazione rara e punibile, ma succede.

Durante quella dimostrazione di sicurezza, ti verrà detto di indossare la tua maschera di ossigeno prima di aiutare gli altri ma non ti sarà spiegato il perché. In caso di decompressione della cabina hai circa dai 15 ai 20 secondi prima che tutto l’ossigeno sia risucchiato fuori dall’aereo.

Risultati immagini per maschera ossigeno aereo

Questo fenomeno di mancanza di ossigeno ti farà sentire confuso ed euforico e potrai dimenticare ciò che fai. Se vuoi avere una maggiore possibilità di aiutare gli altri e di salvarti allora, devi davvero prendere sul serio questo avvertimento di sicurezza.

Ti giudicano

Dal secondo in cui metti piede nella aereo, il personale di bordo ti analizza per sapere quale tipo di persona sei. Starai alle regole o ha intenzione di essere esigente?

C’è qualche piccola cosa che puoi fare per assicurarti di essere ben visto dalla persona che ha il potere di surclassarti o di offrirti un pacchetto di caramelle in più!

Quando metti il tuo bagaglio a mano nel compartimento sopra di te, assicurati di metterlo proprio in fondo invece di lasciarlo vicino al bordo. Questo significa semplicemente che risparmierà in ulteriore lavoro all’assistente di volo e te ne sarà riconoscente.

Risultati immagini per compartimento aereo bagaglio

Parlando del tuo bagaglio a mano puoi essere tentato di sovraccaricarlo per evitare di metterlo in stiva ma ciò significa anche che devi stare estremamente attento a non colpire un altro passeggero con esso. Infatti alcuni passeggeri alcuni membri del personale di bordo sono già stati feriti a causa di questo tipo di bagaglio.

Più importante ancora non dimenticare i modi, sorridi e sii è educato. Non essere una di quelle persone che ritardano l’imbarco pretendendo un trattamento speciale che poi non avranno.

Sono più al sicuro di te

Forse sapere che sono le persone più al sicuro in un aereo, aiuta il personale di bordo che deve a volte imbattersi in passeggeri maleducati. Ebbene si, se guardi il retro dell’aereo in cui si trovano i loro sedili, noterai che sono un po diversi dai tuoi.

Risultati immagini per sedili hostess

Per iniziare sono di fronte al retro dell’aereo in contrapposizione ai tuoi sedili, sappi che non è solo perché sono stanchi di vedere sempre passeggeri irascibili.

I sedili essendo alle spalle del senso della traiettoria sono nettamente più sicuri rispetto a quelli orientati in avanti. Consentono di avere un migliore supporto per la tua schiena, il collo e la tua testa in caso di decelerazione improvvisa.

Quindi mi dirai, “se è più sicuro allora perché i nostri sedili non sono posizionati nello stesso modo?”

Le compagnie aeree non si preoccupano della nostra sicurezza. Ovviamente lo fanno, ma si preoccupano pure dei loro benefici.

Oltre al costo iniziale per l’eliminazione completa dei sedili e dell’installazione di quelli nuovi, i sedili orientati verso il retro sono più pesanti, ciò significa che il consumo di carburante sarà anch’esso maggiore.

Alimenti e bibite gratuite

Quando hai molta fame e sei disidratato durante un lungo volo, l’arrivo dell’hostess con una colazione o una bibita è simile ad un sogno che diventa realtà, ma qualunque agente di bordo può anche affermarti che non li apprezzi come lo faresti a terra.

Puntare col dito il cibo negli aerei è un argomento ricorrente ma c’è una ragione per cui il cibo e le bibite non sono così buone in aereo. Man mano che la pressione dell’aria nella cabina diminuisce e livelli di umidità calano, la sensibilità delle tue papille gustative agli alimenti dolci e salati diminuisce circa del 30%.

Oltre le papille gustative che sono parzialmente inutilizzabili, il tuo naso non è nemmeno più in grado di funzionare tra le nuvole.

l’80% di quello che percepiamo come gusto proviene dall’odore. Per avere un’idea corretta del gusto del tuo pasto hai bisogno della tua mucosa nasale che evapora velocemente nell’ambiente secco dell’aereo. Ciò rende il cibo due volte più insipido di quanto non sarebbe stato se fossi stato sulla terraferma.

Le misure segrete di sicurezza

Durante il decollo forse avrai notato che le luci della cabina sono ridotte, ma ti sei già chiesto il perché?

Prima di lanciarti sulla tua luce personale per leggere la tua rivista, devi sapere che le luci vengono ridotte per abituare gli occhi al buio, in caso in cui le cose dovessero andare male e ci sia bisogno di trovare la strada in assenza di luci.

Dovresti quindi abbassare il tuo tavolino per non impedire alla gente di uscire velocemente dall’aereo.

In caso di fuoco all’interno di un motore, per esempio quando si atterra, bisogna staccare la corrente principale dell’aereo.

Il mezzo è quindi illuminato soltanto da un sistema di illuminazione d’urgenza poco potente, dato che un’evacuazione deve effettuarsi in teoria in 90 secondi non c’è tempo da perdere con la climatizzazione degli occhi dei passeggeri al buio.

Per quel che riguarda l’obbligo di alzare le ante degli oblò durante un atterraggio di giorno si tratta di consentire al personale di cabina di vedere ciò che accade di fuori in caso di problemi.

In caso di atterraggio forzato, un fuoco può scatenarsi in una delle ali in cui il cherosene viene conservato. Il personale deve poter vedere ciò che succede di fuori per evacuare dalla parte opposta dell’incendio.

Evita anche di indossare fibre sintetiche che potrebbero sciogliersi in caso di incendio e ostacolarti durante l’uscita di emergenza con gli scivoli di caucciù. Forse preferiresti non indossare un vestito o una gonna che non proteggerebbero la tua pelle dall’attrito con lo scivolo.

Quando accade un dramma

Se l’impensabile accadesse e qualcuno perdesse la vita in un aereo, quale sarebbe il protocollo appropriato durante la manipolazione del corpo?

Le assistenti di volo non vogliono comunque creare panico ma non c’è veramente un comportamento ideale in questo genere di situazione.

La procedura standard in un caso del genere è di assicurarsi che la persona sia chiusa in modo sicuro e di avvolgerla in una coperta. Certi aerei, hanno armadietti specifici e sacchi da cadavere per questo tipo di evento ma sono una minoranza.

Tra l’altro, un altro inconveniente di essere in prima classe è di essere, in generale, nel posto in cui l’equipaggio sposterà passeggeri del genere perché più discreto e meno percettibile dal resto dei passeggeri.

Oltre alla persona inerte che indossa occhiali da sole in prima classe, ci potrebbero essere a bordo altri corpi inaspettati o perlomeno parti del corpo.

Che si tratti di un corpo trasportato per un funerale o di una ghiacciaia che contiene organi per un trapianto, queste cose finiscono spesso nel tuo stesso volo… e già, vengono caricati con il resto dei bagagli ad insaputa dei passeggeri.

Speriamo che questo articolo ti sia piaciuto, se è così non dimenticare di mettere un piccolo pollice all’insù e di scriverti alla nostra pagina Facebook, a presto!

Condividi