Punti neri: Come rimuoverli sul naso

Come rimuovere i punti neri sul naso

I punti neri sono piccoli urti neri all’interno dei pori della pelle che si verificano quando i follicoli dei capelli si ostruiscono. Appaiono neri a causa dell’ossidazione, che si verifica quando i pori si intasano di sporcizia e sebo e quindi vengono esposti all’aria. Queste indicazioni sono da eseguire sul viso, ma per grandi linee possono essere applicate anche per il resto del corpo. Evita di trascurare i punti neri per non imbatterti in situazioni del genere.

punti-neri-pelle
punti-neri-sulla-pelle

Lavare e vaporizzare il viso prima di usare un rimedio domestico

Il vapore per il viso aiuta ad aprire i pori, quindi è più facile rimuovere i punti neri con un rimedio casalingo. Per bagnare la tua faccia, dovresti:

  • Raccogliere una grande ciotola, acqua e un asciugamano pulito.
  • Fai bollire l’acqua. Lasciatelo raffreddare e poi versatelo nella ciotola.
  • Appoggia la ciotola e copri la testa con l’asciugamano per intrappolare il vapore sulla tua faccia.
  • Cuocia a vapore il tuo viso per 5-10 minuti. Fare attenzione a non avvicinarsi troppo al vapore per evitare di bruciare la pelle.
  • Risciacquare il viso con acqua tiepida e asciugarlo.

Ripetere il vapore facciale più volte alla settimana, prima di applicare uno scrub per il viso.

Esfolia il tuo naso con il bicarbonato di sodio

bicarbonato-di-sodio-naso-punti-neri
bicarbonato-di-sodio-naso-punti-neri

L’esfoliazione è importante perché rimuove le cellule morte della pelle, che impedisce a queste cellule di intasare i pori e la creazione di punti neri. Rianima anche la circolazione sulla pelle e dona una luminosità sana.

  • Mescolare due cucchiaini di bicarbonato di sodio in una ciotola con acqua minerale per fare una pasta. Applicare la pasta sul naso e massaggiare delicatamente in modo da non danneggiare la pelle.
  • Lasciare asciugare la pasta per alcuni minuti prima di risciacquarla con acqua tiepida. Ripeti questo rimedio una o due volte a settimana.
  • Il bicarbonato di sodio aiuterà ad asciugare i punti neri e renderà la pelle più luminosa e pulita.
  • Puoi anche aggiungere l’aceto di sidro di mele alla pasta di bicarbonato di sodio. L’aceto di mele è una natura astringente e antibatterica.

Fai uno scrub alla farina d’avena

scrub-farina-avena
scrub-farina-avena

La combinazione di farina d’avena, succo di limone e yogurt funziona bene per mantenere la pelle libera dai punti neri.

  • Mescolare insieme due cucchiai di farina d’avena, tre cucchiai di yogurt bianco e il succo di mezzo limone.
  • Applicare la pasta sul naso, lasciare agire per alcuni minuti e risciacquare con acqua tiepida.
  • Puoi anche fare uno scrub alla farina d’avena con miele e pomodori. Mescolare un cucchiaino di miele con il succo di quattro pomodori e diversi cucchiai di farina d’avena.
  • Applicare la pasta sul naso e lasciare agire per 10 minuti. Lavalo con acqua tiepida.
  • Ripeti questo scrub regolarmente, almeno una volta alla settimana.

Applicare uno scrub allo zucchero

scrub-zucchero-punti-neri
scrub-zucchero-punti-neri

Se possibile, usa l’olio di jojoba per questo scrub allo zucchero, poiché è l’olio che più imita il sebo della tua pelle. Il sebo è una sostanza oleosa prodotta dal tuo corpo per evitare che la pelle si secchi. Se non hai accesso all’olio di jojoba, usa altri oli come vinaccioli, olive e mandorle dolci come sostituti.

  • Mescolare 4 cucchiai di olio in 1 tazza di zucchero marrone o bianco in un barattolo di vetro ermetico. Mescolare finché non si mescola bene.
  • Bagnati la tua faccia e poi prendi un po ‘di macchia sulle punte delle dita. Massaggiarlo sul naso e sul viso con un movimento circolare.
  • Fallo per 1-2 minuti e poi risciacqua il viso con acqua tiepida.
  • Applicare questo scrub non più di 2-3 volte a settimana, per evitare di seccare o di irritare la pelle.
  • Conservare questo scrub in un barattolo ermetico in un luogo fresco e buio per un massimo di 2 mesi.

Usa una maschera di argilla

maschera-argilla-per-punti-neri
maschera-argilla-per-punti-neri

Per una buona maschera di argilla, utilizzare l’argilla di bentonite, che può essere acquistata online e in molti negozi di alimenti naturali. L’argilla di bentonite è ricca di minerali ed è stata usata per secoli per trattare una serie di disturbi, principalmente problemi legati alla pelle. Quando applichi una maschera di argilla, la tua pelle inizia a bere in questi minerali mentre l’argilla estrae i punti neri.

  • Mescolare 1 cucchiaio di argilla di bentonite con acqua o aceto di sidro di mele. Dovrebbe formare una pasta spessa ma facile da applicare.
  • Usa la punta delle dita per coprire il naso in un sottile strato di pasta. Lasciare riposare per 10-20 minuti, a seconda di quanto tempo lo si sta lasciando asciugare. La maschera ti farà sentire come se la tua faccia si irrigidisse mentre si asciugava. Alcune persone trovano le maschere di argilla secche o irritano la loro pelle se lasciate su troppo a lungo, soprattutto se hanno già la pelle secca. Regola il tempo di asciugatura della maschera in base al tipo di pelle.
  • Risciacquare la maschera con acqua tiepida e applicare idratante al naso.
  • Applicare regolarmente la maschera di argilla al naso, almeno una volta alla settimana, per vedere i risultati.

Applicare albumi al naso

albui-punti-neri
albui-punti-neri

Mentre l’odore di uovo crudo sul viso o sul naso può essere sgradevole, i bianchi d’uovo sono ricchi di sostanze nutritive e sono meno secchi rispetto ad altri rimedi casalinghi per i punti neri.

  • Raccogliere un uovo, un fazzoletto o carta igienica, una piccola ciotola e un asciugamano pulito.
  • Separare il tuorlo dal bianco in una ciotola.
  • Pulisci il viso con il tuo detergente preferito.
  • Accarezza il viso e usa le dita per applicare un sottile strato di albume sul naso.
  • Lascia asciugare il primo strato. Quindi, stendi un secondo strato di albume sul naso. Lascia asciugare. Applica un terzo strato, ma assicurati di lasciare asciugare ogni strato prima di applicare un altro strato.
  • Lascia che lo strato finale provi per 15 minuti. Il tuo viso si sentirà stretto e tirerà un po ‘. Questo è un buon segno perché significa che gli albumi si attaccano al tuo naso e ai tuoi punti neri.
  • Immergere il panno in acqua calda e strofinare delicatamente gli albumi dal naso. Picchi il naso asciutto.

Crea le tue strisce di pori

Le strisce di pori sono fatte di una sorta di adesivo e qualcosa per attaccare l’adesivo al naso o al viso. Quando togli la striscia, estrai la spina del sebo e delle cellule morte dal poro, rimuovendo così il punto nero. Tieni a mente che le strisce di pori non impediscono i punti neri, ma li rimuovono solo una volta che sono spuntati.

  • Usa latte e miele per creare le strisce di pori che sono prive della sostanza chimica dannosa o delle fragranze che si trovano nelle strisce dei pori acquistati in negozio.
  • Raccogliere 1 cucchiaio di miele grezzo, 1 cucchiaino di latte e una striscia pulita di cotone (da una camicia o da un asciugamano).
  • Mescolare il miele crudo con il latte in una ciotola per microonde. Riscaldare la miscela per 5-10 secondi nel microonde. Mescola la miscela per assicurarti che sia ben amalgamata.
  • Testare la temperatura della miscela per assicurarsi che non sia troppo calda e quindi applicare uno strato sottile sul naso.
  • Accarezza delicatamente una striscia di cotone sul naso, premendo sulla striscia.
  • Lasciare asciugare per almeno 20 minuti, quindi rimuovere delicatamente la striscia.
  • Risciacquate il naso con acqua fredda e asciugatelo.
  • Utilizzare le strisce dei pori su base regolare per rimuovere i punti neri.

Crea un toner naturale per il tuo viso

Il toner è ottimo per rimuovere le cellule morte della pelle sul viso e ridurre eventuali arrossamenti o infiammazioni, soprattutto intorno al naso. Usa un’erba rinfrescante come la menta per lenire la pelle irritata.

  • Mescolare 3 cucchiai di aceto di mele e 3 cucchiai di foglie di menta fresca tritate in una bottiglietta. Lasciare riposare per 1 settimana in un luogo fresco e buio.
  • Filtrare il composto e aggiungere una tazza di acqua. Conservare il toner in frigorifero per un massimo di 6 giorni.
  • Applicare il toner ogni notte risciacquando il viso prima con acqua e poi con un batuffolo di cotone pulito per applicare il toner sul naso.
  • Lasciare il toner durante la notte o per diverse ore se hai la pelle sensibile.
  • Assicurati di idratare il naso dopo aver applicato il toner.

Condividi
  • 1
    Share